Canto corso preaccademico

 

PRIMO PERIODO di studio

(max 2 anni)

LIVELLO MEDIO

(Livello di competenza B)

 

O.S.A.

Obiettivi Specifici di Apprendimento

CONOSCENZE
– Conoscenza basilare della voce e della vocalità;
– Elementi fondamentali di tecnica vocale;
– Corretta lettura vocale della notazione musicale;
– Formule tecnico-vocali elementari;
– Facili brani vocali;
– Fondamenti di fisiologia della voce;
– Rapporto tra respirazione, gesto vocale e produzione sonora;
– Semplici procedimenti analitici dei repertori studiati;
– Elementi essenziali che connotano generi e stili diversi e relativa contestualizzazione storico-stilistica dei repertori studiati;
– Elementi essenziali di metodologie di studio e di memorizzazione.

ABILITÀ
– Mantenere un adeguato equilibrio psico-fisico (respirazione, percezione corporea, rilassamento, postura, coordinazione) in diverse situazioni di performance;
– Acquisire tecniche funzionali alla lettura a prima vista e alla memorizzazione;
– Ascoltare e valutare se stessi e gli altri nelle esecuzioni solistiche e di gruppo;
– Possedere tecniche vocali adeguate all’esecuzione per lettura di repertori scelti tra generi e stili diversi;
– Adattare le metodologie di studio alla soluzione di problemi esecutivi anche in rapporto alle proprie caratteristiche, maturando autonomia di studio.

COMPETENZE
Al termine del Periodo di studio lo studente:
– Esegue, anche in pubblico, il repertorio studiato, utilizzando le tecniche acquisite nel corso degli studi, con considerazione di indicazioni agogiche, dinamiche ed espressive. 

 

SECONDO PERIODO di studio

(max 3 anni)

LIVELLO AVANZATO

(Livello di competenza C)

 

O.S.A.
Obiettivi Specifici di Apprendimento

CONOSCENZE
– Fisiologia della voce. Storia della vocalità.
– Rapporto tra gestualità, respirazione produzione sonora e lettura di notazione tradizionale e non;
– Aspetti ritmici, metrici, agogici, melodici, timbrici, dinamici, armonici, fraseologici, formali dell’interpretazione;
– Procedimenti analitici dei repertori studiati;
– Elementi essenziali che connotano generi e stili diversi e relativa contestualizzazione storico-stilistica dei repertori studiati;
– Semplici composizioni musicali vocali di diverse epoche, generi, stili e provenienze geografiche.
– Conoscenza di metodologie di studio e di memorizzazione;
– Sviluppo di autonome metodologie di studio.

ABILITÀ
– Mantenere un adeguato equilibrio psico-fisico (respirazione, percezione corporea, rilassamento, postura, coordinazione) nell’esecuzione di repertori di crescente complessità in diverse situazioni di performance.
– Sviluppare e consolidare strategie funzionali alla lettura a prima vista, al trasporto, alla memorizzazione, all’improvvisazione;
– Elaborare strategie personali di studio per risolvere problemi tecnici e interpretativi, legati ai diversi stili e repertori;
– Ascoltare e valutare se stessi e gli altri, nelle esecuzioni solistiche e di gruppo, cogliendo i punti di forza e i margini di miglioramento;
– Esplicitare le proprie scelte espressive motivandone le ragioni;
– Possedere tecniche adeguate alla esecuzione di repertori di crescente difficoltà, scelti tra generi e stili diversi, maturando la consapevolezza dei relativi aspetti linguistici e stilistici;
– Adattare e integrare le metodologie di studio per la soluzione di problemi esecutivo-interpretativi anche in rapporto alle proprie caratteristiche;
– Eseguire semplici composizioni con autonomia di studio in un tempo assegnato.

COMPETENZE
Al termine del Periodo di studio lo studente:
– esegue e interpreta, preferibilmente a memoria, un repertorio significativo, di difficoltà adatta, dimostrando, con l’esecuzione, di possedere adeguate conoscenze relative al contesto storico nel quale sono stati composti i brani e alle principali caratteristiche formali e strutturali.
– ascolta e valuta se stesso;
– dimostra, in un tempo dato, di saper affrontare autonomamente lo studio di un brano non conosciuto.