Lettura della partitura

 

PRIMO PERIODO di studio

(max 2 anni)

LIVELLO MEDIO

(Livello di competenza B)

  

O.S.A.

Obiettivi Specifici di Apprendimento

 

CONOSCENZE

- Tonalità, modalità ed accordi consonanti e dissonanti;

- Tecniche strumentali pianistiche;

- Tecniche interpretative pianistiche;

- Tecniche di lettura estemporanea al pianoforte;

- Tecniche di trasporto al pianoforte;

- Tecniche di segmentazione e procedure analitiche delle forme

 

ABILITA’

-   Sapere le tonalità sia maggiori che minori armoniche e melodiche;

-   Sapere gli accordi consonanti e dissonanti;

-   Saper eseguire studi di tecniche e caratteri diversi;

-   Saper coordinare l’indipendenza delle mani ed eseguire facili brani polifonici;

-   Saper eseguire Sonatine e/o Sonate facili di ogni epoca e stile;

-   Saper interpretare brani di stili ed epoche romantiche e post-romantiche;

-   Saper leggere a prima vista facili brani per pianoforte;

-   Saper leggere a prima vista i Corali;

-   Saper leggere a prima vista parti di brani stesi nelle chiavi di tenore, contralto e soprano;

-   Saper trasportare a prima vista facili brani pianistici fino ad un tono;

-   Saper analizzare le armonie ed individuare facili segmenti formali dei brani studiati;

 

COMPETENZE

Al termine del periodo di studi, lo studente:

-   Sa usare le tonalità e gli accordi consonanti e dissonanti;

-   Sa usare le tecniche acquisite;

-   Sa coordinare l’ indipendenza delle mani, dei diversi fraseggi e dinamiche dei brani polifonici;

-   Sa interpretare il programma studiato;

-   Sa leggere correttamente a prima vista brani pianistici e corali

-   Sa leggere a prima vista melodie stese nelle chiavi antiche;

-   Sa leggere a prima vista facili brani per canto (o strumento) e pianoforte accennando con la voce la parte del canto;

-   Sa trasportare a prima vista facili brani pianistici fino ad un tono;

-   Sa analizzare le armonie ed individuare i segmenti formali dei brani studiati;

 

COMPETENZE SPECIFICHE

PROGRAMMA DI STUDIO 

Le scale maggiori, minori, armoniche e melodiche

Gli arpeggi di accordi consonanti e dissonanti

La tecnica pianistica sia giornaliera che delle cinque dita

La polifonia, il coordinamento e l’indipendenza delle mani

Facili brani di diverse epoche

La lettura estemporanea sia di brani pianistici che dei Corali

La lettura estemporanea sia nelle chiavi moderne che antiche

Il trasporto, fino ad un tono, di facili brani pianistici

L’analisi sia armonica che di facili procedimenti formali

 

TESTI DI RIFERIMENTO 

- Scale e arpeggi: Mannino, Silvestri, Finizio, Mugellini, Cesi, ecc.

 

- Studi:                   Czerny: Studi op 599, 849, 636

Pozzoli: 15 studi facili, 24 studi di facile meccanismo, 16 studi di agilità

Duvernoy: Studi op. 176, 276, 120

Heller: Studi op. 47, 46, 45

Bertini: Studi op. 137, 100, 29

Clementi: Preludi ed esercizi

Bartok: Mikrokosmos vol II, III

- Polifonia:           Bach : 12 piccoli pezzi, Il mio primo Bach, 19 pezzi facili, 23 pezzi facili, 24 pezzi facili, Invenzioni a due voci, Piccoli preludi e fughette

Haendel: Il mio primo Haendel, Fughette

Bartok: Mikrokosmos vol II, III

 

- Sonata:               Mozart: Sonatine

Clementi: op 36, 37, 38

Beethoven: Sonatine, Sonate op. 49

Kuhlau: Sonatine op 20, 55, 59

Dussek: Sonatine op. 20

Kabalewsky: Sonatine op. 13

Haydn: Sonate

Oltre a: Diabelli, Margola, Kachaturian, Pozzoli, Heller, Hummel, ecc.

 

- Brani: Libera scelta di brani editi ed originali per pianoforte

 

- Chiavi antiche: Rigacci: Metodo preparatorio

Garbelotto: Antologia di brani polifonici

Brunelli: Raccolta di Madrigali e Mottetti

Oltre a madrigali e mottetti di: Frescobaldi, di Lasso, Marenzio, Gesualdo, Palestrina, Gabrieli, Marenzio, Monteverdi, ecc.

- Lied: facili brani per canto (o per altro strumento) e pianoforte di qualsiasi autore

- Trasporto: qualsiasi brano per pianoforte di difficoltà adeguata al livello.

- Analisi: tutti i testi studiati.

 

ESAME DI VERIFICA DELLE COMPETENZE ACQUISITE 

1-       Esecuzione, a scelta della commissione, di scala maggiore e/o minore armonica e melodica e di arpeggi di accordi consonanti e dissonanti per moto retto nell’estensione di almeno due ottave.

2-       Esecuzione di uno studio, indicato dalla commissione, fra otto preparati dallo studente di tecniche e caratteri diversi di cui almeno tre di Bartok.

3-       Esecuzione di un brano polifonico, indicato dalla commissione, fra cinque preparati dallo studente.

4-       Esecuzione di una sonatina, indicata dalla commissione, fra due preparate dallo studente di cui una di epoca moderna.

5-       Esecuzione di un brano, indicato dalla commissione, fra tre scelti dallo studente di stile romantico e post-romantico.

6-       Lettura estemporanea di un brano pianistico e/o di un corale a 4 voci steso in chiavi moderne

7-       Lettura estemporanea di parti di una composizione vocale, scritta in chiavi antiche, proposta dalla commissione, di difficoltà adeguata al Livello.

8-       Trasporto a prima vista, non oltre un tono, di un facile brano pianistico proposto dalla commissione.

9-       Analisi sommaria, armonica, melodica e formale di una sezione di un brano, indicato dalla commissione, fra quelli eseguiti dallo studente.

 

 

SECONDO PERIODO di studio

(max 3 anni)

LIVELLO AVANZATO

(Livello di competenza C)

 

O.S.A.

Obiettivi Specifici di Apprendimento

 

CONOSCENZE

- Tecniche strumentali pianistiche;

- Tecniche interpretative pianistiche di epoche diverse

- Aspetti ritmici, metrici, agogici, melodici, timbrici e dinamici

- Le sonate

- Tecniche di lettura estemporanea al pianoforte;

- Tecniche di trasporto al pianoforte;

- Semplici procedimenti analitici dei brani studiati;

- Tecniche di segmentazione e procedure di analisi delle forme.

 

ABILITA’

- Saper eseguire con bravura studi di tecniche diverse (le cinque dita, terze, seste, ottave, note ribattute, abbellimenti, trilli, ecc), stili diversi (classico, romantico, moderno, ecc) e caratteri diversi;

- Saper coordinare l’indipendenza delle dita e delle mani nei brani polifonici;

- Saper eseguire Sonate di diverse epoche e stili;

- Saper interpretare brani di diverse epoche e stili;

- Saper leggere a prima vista brani per pianoforte di difficoltà adeguate al livello;

- Saper leggere a prima vista brani per canto o altro strumento e pianoforte di difficoltà adeguate al livello;

- Saper leggere a prima vista facili brani corali stesi nelle chiavi di basso, tenore, contralto e soprano;

- Saper trasportare a prima vista brani pianistici fino a due toni;

- Saper analizzare le armonie ed individuare l’organizzazione formale dei brani studiati.

 

COMPETENZE

Al termine del periodo di studi, lo studente:

-   Sa usare le tecniche pianistiche acquisite;

-   Sa interpretare le diverse forme e i diversi stili barocco, classico, romantico, moderno e contemporaneo;

-   Sa leggere correttamente a prima vista sia brani per pianoforte che corali in chiavi antiche;

-   Sa leggere e cantare a prima vista brani per canto (o altro strumento) e pianoforte;

-   Sa trasportare a prima vista brani pianistici fino a due toni;

-   Sa analizzare le armonie ed individuare i segmenti formali dei brani studiati;

 

COMPETENZE  SPECIFICHE

 

PROGRAMMA DI STUDIO 

La tecnica pianistica sia giornaliera che delle cinque dita, delle terze, delle seste, delle ottave, delle note ribattute, degli abbellimenti, dei trilli, ecc.

La polifonia ed il coordinamento dell’indipendenza delle mani, delle dita, delle melodie, dei fraseggi dei coloriti, ecc.

La sonata

Brani e forme di stili classico, romantico e moderno

Lettura estemporanea di facili brani pianistici scritti in chiavi moderne

Lettura estemporanea di facili brani corali scritti in chiavi antiche

Lettura estemporanea di facili brani per voce ed insiemi diversi

Trasporto, fino a due toni, di facili brani pianistici

Analisi armonica, melodica e formale

 

TESTI DI RIFERIMENTO 

- Studi:                   Czerny: Studi op 299, 335, 834, 740

Pozzoli: Studi a moto rapido, Studi sulle note ribattute, Studi di media difficoltà

Cramer: 60 studi scelti

Kullak: La scuola delle ottave vol II

Bertini: Studi op. 29, 134

Clementi: Preludi ed esercizi, Gradus ad Parnassum

Jensen: Studi romantici op. 8

Bartok: Mikrokosmos vol. IV, V, VI.

 

- Polifonia:           Bach: Suites francesi, Suites inglesi, Invenzioni a tre voci, Partite

Haendel: Suites

Bartok: Mikrokosmos vol. IV, V, VI

 

- Sonata:               Haydn (le meno facili), Clementi, Mozart, Beethoven, Schubert, ecc.

 

- Brani:                  Libera scelta di brani dall’Allegato “A”

 

- Lied:                     qualsiasi duo col pianoforte di Schubert, Schumann, Beethoven, Brahms, Wagner, Wolf,

Mahler, Berg, Scoenberg, Berg, ecc

 

- Chiavi antiche: Rigacci: Metodo preparatorio

Garbelotto: Antologia di brani polifonici

Brunelli: Raccolta di Madrigali e Mottetti

 

- Trasporto: qualsiasi brano per pianoforte di difficoltà adeguata al livello

 

- Analisi: Tutti i brani studiati

 

ESAME DI VERIFICA DELLE COMPETENZE ACQUISITE 

1- Esecuzione di uno studio, indicato dalla commissione, fra otto preparati dallo studente di tecniche e caratteri diversi di cui almeno tre di Bartok.

2- Esecuzione di un brano polifonico, indicato dalla commissione, fra cinque preparati dallo studente di cui almeno due invenzioni di Bach.

3- Esecuzione di una sonata del periodo classico o post-classico.

4- Esecuzione di un brano o gruppo di brani scelti dallo studente dall’Allegato “A”.

5- Letture estemporanee, al pianoforte, di un brano per canto e pianoforte (accennando con la voce la parte del canto) e di  un brano corale steso nelle chiavi di soprano, contralto, tenore e basso proposti dalla commissione, di difficoltà adeguate al Livello.

6- Trasporto estemporaneo, fino a due toni, di un brano pianistico di difficoltà adeguata al livello.

7- Analisi armonica, melodica e formale di un brano indicato dalla commissione fra quelli eseguiti dallo studente.

 

ALLEGATO “A”

Chopin: Improvvisi

Valzer

Preludi op. 28 (3 a scelta)

Polacche

Notturni

Mazurke (3 a scelta)

Studi op. postuma

Schubert:              Improvvisi

Momenti musicali (3 a scelta)

Mendelssohn:      Romanze senza parole

Schumann:           Scene infantili op. 15 (3 a scelta)

Scene dalla foresta op 82 (3 a scelta)

Liszt:                      Consolazioni (3 a scelta)

Field:      Notturni (3 a scelta)

Grieg:                     Pezzi lirici (3 a scelta)

Debussy:               Children’s corner (3 a scelta)

Arabesques

Reverie

Bartok:                  9 Pezzi facili (3 a scelta)

Bagatelle op 6 (3 a scelta)

6 Danze in ritmo bulgaro- Mikrokosmos vol.VI (3 a scelta)

Shoenberg:           Klavierstuke op. 19 (opera completa)

Casella:                 11 Pezzi infantili (6 a scelta)

Oltre a:                                 Weber, Ciaikovsky, Sgambati, Martucci, M.E.Bossi, M.Reger, Busoni, Albeniz, Poulenc, Prokofiev, Schostakovic, ecc